Sai riconoscere l’alcalosi metabolica???

Sai riconoscere l’alcalosi metabolica???

L’alcalosi metabolica è un problema metabolico causato dall’eccessiva perdita di acidi o dall’aumentata perdita di quantità di bicarbonati prodotti, che porta ad uno stato alcalino nel corpo.

Quando il corpo si trova in una situazione di alcalosi metabolica, altri sistemi cercano di compensare, auspicabilmente, fissando il livello del pH e del bicarbonato del sangue.

Il sistema che questo è il sistema respiratorio.

Il sistema compensatorio fa si che il sistema respiratorio ipoventili (cioè diminuisca la frequenza di respirazione). L’effetto è quello di trattenere CO2 mantenendo così la PCO2 in modo da riportare il pH alla normalità riducendo il suo valore.

Il paziente in tali condizioni sarà quindi Bradipnoico.

Cause di alcalosi metabolica

Un trucchetto molto semplice per ricordare le cause più, comuni di alcalosi metabolica è ricordare la parola ALCALI.

A= La produzioni eccessive di Aldosterone (iperaldosteronismo)

L=Lasix o terapia tiazidica: fa sì che i reni perdano ioni idrogeno e il cloruro attraverso l’urina

A= Anticoagulante “citrato” (usato come agenti di deposito nel sangue e durante le forme continue di terapia sostitutiva renale)

L= Perdita di Liquidi

I= Aumento della somministrazione di bicarbonato di sodio)

SEGNI E SINTOMI DI ALCALOSI METABOLICA

  • Bradipnea (ipoventilazione) <12 bpm;
  • Molti sintomi dovuti a basso contenuto di potassio (aritmia), tetania, tremori, debolezza muscolare / crampi, stanchezza, irritabilità, vomito, depressione ST, onda T piatta o invertita e onda a U prominente).

INTERVENTI INFERMIERISTICI PER ALCALOSI METABOLICA

  • Sulla base della causa: vomito bloccare i diuretici;
  • Il medico può prescrivere Diamox: un diuretico che riduce il riassorbimenti di bicarbonato.
  • Monitorare gli EGA e i segni di difficoltà respiratoria;
  • Monitorare i livelli di potassio e cloruro